Ultim'ora
Commenta

Grazie di cuore alla mia
dottoressa, in prima
linea nell'emergenza

Lettera scritta da Francesca Rinaldi 

Caro Direttore , 

scrivo queste righe perché vorrei fossero in questo momento storico una carezza al cuore per il mio medico curante ,che come tanti altri medici sono in prima linea con tanto coraggio, la dottoressa Rossana Molaschi. Lei che lavora in emergenza da mesi per più di dieci ore al giorno cercando di non “dimenticare nessuno” dei suoi pazienti, dedicandosi a tutti, ai giovani, ai più fragili, ai malati di questo maledetto virus e non solo, dimostrando di esserci sempre, anche per le cose apparentemente più banali. 

Lei c’è, c è con la sua umanità, con il suo sorriso che già ti scalda il cuore e ti rende più tranquilla, c è con la sua professionalità di altri tempi, riconosciutale in primis  da mio padre Roberto, suo collega, che stimandola moltissimo la scelse per la mia famiglia . 

Non deve essere stato facile per lei ricevere questa eredità da parte di un caro amico/collega, ma lo sta facendo alla grande. Cara Rossana, continua così, con la passione che ci metti quotidianamente, perché abbiamo bisogno di medici come te, che non scappano, ma che sono sempre presenti. 

Grazie, per tutto, da sempre. 

© Riproduzione riservata
Commenti