Ultim'ora
Un commento

Rifiuti abbandonati, gatto
incastrato in barattolo di cibo
Salvato dalle gev e dai vdf

L’intervento delle guardie ecologiche volontarie e dei vigili del fuoco ha permesso, l’altro ieri in zona Lungo Po Europa, di salvare un gatto rimasto incastrato con il muso in una scatoletta di cibo che qualche incivile aveva gettato a terra. L’animale ha infilato la testa nel barattolo e non riusciva più a uscire.

A notare la grande quantità di rifiuti abbandonati nella zona sono state due gev del Comune. Mentre si stavano avvicinando sotto la pioggia hanno notato che tra il fango e i rifiuti qualcosa si stava muovendo in modo anomalo. Era il povero animale, un gatto selvatico, che si contorceva per riuscire a liberarsi. Subito le due guardie hanno cercato di aiutarlo, e nel frattempo hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto con un’autobotte.

Con l’aiuto di piccole cesoie sono riusciti a liberare l’animale senza fargli alcun male. C’è voluta anche una certa dose di pazienza, in quanto il gatto era molto spaventato e continuava a divincolarsi. Ciò che sarà difficile, ora, è trovare chi ha scambiato la zona del Po per una discarica. In alcuni casi le guardie ecologiche sono riuscite ad identificare gli autori di altri gesti incivili come questo. Se ci riusciranno anche questa volta, i colpevoli rischiano pesanti sanzioni.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti