Cronaca
Commenta

Danni alla panchina dedicata a
Patrizia Bonvini. Atto incivile

Nel settembre del 2021 la comunità di Pieve d’Olmi aveva organizzato una camminata fino alla Madonnina di Fraganesco, in località Bardella, dove era stata benedetta una panchina dedicata a Patrizia Bonvini, l’infermiera dell’ospedale di Cremona deceduta nel 2020 in seguito ad una fuga di gas nella sua abitazione di via I maggio, dove abitava con il marito e il figlio.. “Perchè”, come avevano scritto gli amici sui social, “chi ha dato tanto amore deve riceverne altrettanto”.

Oggi, quel gesto d’amore è stato rovinato, forse da un atto vandalico, forse da qualcuno disturbato dalla presenza del crocifisso con la foto di Patrizia, che la famiglia, dopo quanto accaduto, ha deciso di togliere per evitare altri gesti ignobili, come quello di aver strappato il cuore che era stato posizionato vicino alla croce e strappato e gettato nel fosso  i vasi di fiori messi vicino alla panchina. L’episodio ha destato non poco sconcerto nella comunità e non solo.

© Riproduzione riservata
Commenti