Cronaca
Commenta

Ruba in casa della ex locataria,
37enne inchiodato dalle telecamere

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cremona, al termine di una attività di indagine durata alcuni giorni, hanno individuato e denunciato un cittadino straniero di 37 anni, pregiudicato, autore di un furto in abitazione avvenuto il 17 marzo scorso nel centro città. La storia emersa nel corso delle indagini, tuttavia, si è rivelata molto più complessa del previsto.

La vittima, una donna cremonese, che aveva affittato un appartamento alcuni mesi fa. Dopo una breve assenza a causa di lavoro, era tornata a casa e non era più riuscita a entrare, in quanto non c’era più la serratura della porta di ingresso e che quest’ultima era saldata al telaio. Sono intervenuti i Carabinieri, scoprendo che qualcuno era entrato in casa dopo aver forzato la finestra della camera da letto.

Durante il sopralluogo è giunto sul posto il padrone di casa, che ha riferito di aver acquistato l’immobile di recente dal vecchio proprietario, specificando anche di non essere a conoscenza che era stato precedentemente affittato alla donna presente sul posto. Una volta aperta la porta dell’abitazione, i militari hanno ritrovato la casa svuotata e tutti i beni delle locataria ammassati nella cantina e nelle aree condominiali comuni del seminterrato, tranne una valigia contenente gioielli e contanti, che era invece sparita.

I militari hanno quindi ricostruito l’intricata vicenda, ovvero che il vecchio proprietario, straniero 37enne, aveva dapprima aveva messo in vendita la casa cedendola al nuovo proprietario, contestualmente però aveva anche sottoscritto, senza avvisare il subentrante, un contratto di locazione. Con una scusa, quindi, non aveva consegnato le chiavi dell’appartamento al nuovo proprietario di casa. Questi, seguendo le vie legali, ha invitato il 37enne a sgomberare l’alloggio credendo che le cose presenti in casa fossero le sue e non sapendo che in realtà erano dell’ignara locataria.

Il 17 marzo il vecchio proprietario era tornato in quella casa con l’idea di svuotarla dimostrando l’ottemperamento agli obblighi di vendita. Non avendo le chiavi, consegnate alla donna in affitto, aveva provato a entrare in casa prima forzando la porta d’ingresso e poi sfondando la finestra che dava sulla strada, utilizzando una scala e un attrezzo e scardinando l’avvolgibile. Nella circostanza aveva svuotato la casa e si era impossessato di un trolley della donna contenente denaro e gioielli, e se ne era andato.

Grazie alla presenza di alcune telecamere di videosorveglianza in zona, i militari hanno acquisito le relative immagini, attraverso cui hanno accertato come fosse stato proprio il 37enne a sfondare la finestra e a portare via il trolley. Nei suoi confronti è scattata quindi la denuncia.

© Riproduzione riservata
Commenti