Cronaca
Commenta

Museo della civiltà contadina,
presto al via rifacimento del tetto

Verrà ripristinata e sistemata quella parte di tetto di un barchessale del museo della civiltà contadina, crollata a causa della neve nel dicembre del 2020.  I lavori erano già stati affidati ma il Comune ha sciolto il vincolo contrattuale per gravi inadempimenti da parte della Ditta MA.MI. s.r.l. di Lainate, che aveva vinto il bando. Dunque il Comune di Cremona ha di nuovo attinto alla graduatoria e affidando alla seconda ditta i lavori: si tratta dell’impresa di Andrea de Carli di Capralba. Dopo il crollo e avvisata la soprintendenza, la struttura era stata messa in sicurezza: la spesa ammonta a circa 45mila euro. Una volta terminati i lavori saranno ripristinati tutti quegli attrezzi che caratterizzavano il lavoro agricolo.

S.G.

© Riproduzione riservata
Commenti