Cronaca
Commenta

Caso Cauzzi, Zagni: "Carletti
dimentica il suo ruolo super partes"

Non accenna a placarsi il polverone in merito all’onorificenza che il consiglio comunale di Cremona ha dedicato ad Angela Cauzzi, ex sovrintendente del teatro Ponchielli. Cauzzi infatti ha rifiutato il riconoscimento; da qui la risposta del presidente del consiglio comunale Paolo Carletti, che a sua volta ha suscitato le reazioni dei capigruppo di minoranza secondo i quali Carletti sarebbe intervenuto senza averli coinvolti. Alessandro Zagni della Lega: “La sinistra come sempre deve insegnare agli altri cosa fare”. Marcello Ventura, Fratelli d’Italia parla di questa vicenda come di una pagina pessima nella storia di Cremona. Solidale con Cauzzi anche Luca Nolli del Movimento 5 Stelle. Le testimonianze nel servizio video di Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti