Cronaca
Commenta

CremonaPride, Stella Bellini: "Ecco
perchè mi sono astenuta sull'odg"

“Ritengo che la strumentalizzazione politica avvenuta ieri in Consiglio Comunale (un Odg ritenuto erroneamente urgente e presentato nel corso della seduta ha causato lo slittamento della discussione di importati questioni legate al servizio sanitario che erano nell’ordine di trattazione) in relazione alla Madonna dal petto nudo portata in processione da alcune persone in occasione del Cremona Pride, sia da rifiutare e rigettare con forza”.

Così Stella Bellini, del Pd in consiglio comunale, è intervenuta ieri nel corso della discussione sull’ordine del giorno urgente proposto dalla minoranza con Carlo Malvezzi.

“Ritengo si sia trattato di un gesto di cattivo gusto – continua – offensivo per la sensibilità di alcuni cittadini che hanno poi legittimamente espresso il loro pensiero a riguardo. Si tratta dell’azione discutibile di pochi che non può e non deve offuscare la bellezza, i colori e la forza radiosa di migliaia di persone che hanno manifestato con entusiasmo e rispetto – gioiosamente – portando nella nostra città un’onda colorata e vitale per i diritti, l’uguaglianza e il superamento di ogni forma di odio e discriminazione basati sull’identità di genere e sull’orientamento sessuale.

“Per questo motivo mi sono astenuta, seppure l’atto consiliare fosse condiviso con la maggioranza e riformulato: si tratta infatti, a mio modo di vedere, di un atto non urgente che è stato sostenuto dalla minoranza con un dibattito irricevibile nel quale si chiedeva, tra l’altro, di revocare il patrocinio concesso e si intimava addirittura di non permettere mai più tali manifestazioni in città. Tutto questo quando nessuno nega l’intento provocatorio e potenzialmente offensivo del gesto, ma semplicemente non si permette di confondere un atto di pochi con la manifestazione della quasi totalità di cittadini scesi in piazza sfilando (senza provocazioni di sorta) per un mondo più giusto, per una vita vissuta in pienezza, senza odio”.

© Riproduzione riservata
Commenti