Cronaca
Commenta

Rotary Club Cremona, riconoscimento
ai giovani talenti della Stauffer

Proseguendo una tradizione iniziata istituendo lo storico ‘Concorso per quartetto d’archi’ poi seguita dal camp biennale ‘Cremona X Archi’, il Rotary Club Cremona, a partire dall’anno rotariano 2015-16, ha deciso di contribuire al sostegno ed alla diffusione della cultura musicale adottando una nuova formula che prevede l’assegnazione, con cadenza biennale, di borse di studio ai giovani talenti che frequentano l’Accademia Stauffer di Cremona e che, a giudizio dei docenti, si sono particolarmente distinti nelle singole specializzazioni strumentistiche e nel quartetto d’archi. La consegna delle borse di studio avviene in occasione di un concerto nel quale gli stessi allievi premiati sono protagonisti.

I valori che ispirano l’iniziativa sono rappresentati in “primo luogo dalla promozione della cultura fra i giovani che rappresenta uno degli elementi fondanti le società democratiche e mature”. Per questo il Rotary Club Cremona individua “nella presente iniziativa l’opportunità di realizzare un service finalizzato a sostenere il talento dei giovani, favorirli nei percorsi di perfezionamento e sostenerli nello sviluppo delle loro potenzialità artistiche ed espressive. In particolare, individuando quali destinatari gli allievi dell’Accademia Stauffer si realizza una concomitanza straordinaria di elementi che confortano circa la bontà dell’iniziativa, perfettamente coincidenti con le finalità rotariane quali l’attenzione e diffusione della cultura musicale, che rappresenta una delle vocazioni primarie della città di Cremona e del suo territorio”.

“Il sostegno dell’eccellenza nei giovani, testimoniata dai risultati didattici ed artistici conseguiti dall’Accademia e unanimemente riconosciuti in ambito nazionale ed internazionale; il respiro internazionale dell’iniziativa, in considerazione della composizione delle classi della Accademia frequentate da giovani allievi provenienti da tutto il mondo; la partnership con un ente, la Fondazione Stauffer, che realizza i propri scopi statutari di istruzione e di educazione, grazie alla generosità del fondatore che ha devoluto a tale fine il proprio patrimonio”.

L’iniziativa “si pone pertanto l’obiettivo di sostenere l’impegno degli studenti dei Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Stauffer di Cremona e premiare i risultati e l’eccellenza raggiunti, con l’augurio che possano proseguire il cammino di studio e perfezionamento con lo stesso entusiasmo, sacrificio e volontà finora dimostrato e vuole essere un esempio virtuoso di collaborazione fra la Fondazione Stauffer e il Rotary Club Cremona per il bene della nostra comunità, testimone dell’importanza del sostegno dei giovani talenti per il futuro della musica”.

© Riproduzione riservata
Commenti