Cronaca
Commenta

Da settembre in Comune consulenze
gratuite degli agenti immobiliari

Aprirà a settembre uno sportello informativo immobiliare per il cittadino. Recependo un’istanza delle associazioni di categoria – in primis il collegio provinciale Fiaip, oltre ad Anama e Fimaa – il Comune di Cremona ha accettato l’invito ed ha varato l’iniziativa istituendo un luogo d’incontro per la collettività nei propri uffici, ogni lunedì, dalle ore 9 alle 12, da settembre 2022. Avanzata ad inizio giugno come richiesta di un nuovo servizio informativo per supportare il cittadino circa le problematiche e gli obblighi che ruotano incontro all’attività della compravendita immobiliare, la Giunta cremonese guidata dal sindaco Gianluca Galimberti ha sposato l’idea, fissando dal mese di settembre l’appuntamento del lunedì mattina a disposizione dei consumatori.

“Il Comune di Cremona, primo in Lombardia – ha precisato il sindaco della città del Torrazzo, Gianluca Galimberti – ha accolto favorevolmente la proposta di introdurre tra i propri servizi gratuiti l’apertura di uno sportello dedicato al complesso tema della compravendita ed affitto degli immobili. Molto spesso i cittadini fanno fatica a raccogliere tutte le informazioni utili per agire nel rispetto delle norme di legge e rimanere aggiornati sulle tante opportunità vigenti in ambito contrattualistico e questo sportello avrà questo scopo: aiutare i cittadini offrendo una consulenza professionale con informazioni chiare ed esaustive. Un ringraziamento al Collegio provinciale Fiaip, oltre ad Anama e Fimaa, per aver individuato nella nostra città un luogo dove mettere a disposizione di tutti gratuitamente la loro esperienza e la professionalità dei propri collaboratori”.
“Lo scopo – afferma Claudio Villa, presidente del Collegio provinciale Fiaip Cremona – è quello di mettere a disposizione la nostra esperienza professionale maturata in oltre 40 di operatività delle nostre organizzazioni di categoria – a supporto gratuito dell’utente su tematiche rilevanti che gravitano intorno al pianeta Casa. Ci teniamo molto che l’informazione che verrà data al cittadino, allo studente-ospite, al turista e all’investitore immobiliare che ci richiede una consulenza sia a titolo gratuito e indipendente dall’agenzia o dall’associazione d’appartenenza.

Sull’argomento ha espresso il proprio plauso anche il presidente regionale Fiaip Lombardia, Luca Simioni: “Siamo felici che l’idea concreta di istituire uno sportello immobiliare, iniziativa in corso di sviluppo in altre realtà lombarde, sia stata recepita dall’amministrazione comunale cremonese che si è mobilitata per assecondare le richieste nell’interesse del cittadino. Ciò costituisce un’occasione per proseguire nella campagna di lotta contro l’abusivismo”.

“Proprio le nostre tre organizzazioni di categoria, a turno – proseguono Remo Castelli, Luca Arcari e Claudio Villa, rispettivamente presidente di Anama, Fimaa e Fiaip Cremona – inseriranno i loro associati professionalmente preparati per poter fornire elementi decisivi per la soluzione dei quesiti richiesti. Tutto ciò offre agli utenti servizi utili di massima trasparenza e aiuterebbe a combattere un fenomeno deprecabile qual è l’abusivismo nel settore immobiliare. Noi tutti siamo agenti regolarmente iscritti alla Camera di Commercio di Cremona”.

A supporto dell’istituzione del nuovo servizio, verranno organizzati nelle sedi del Comune di Cremona corsi informativi tenuti da formatori di caratura nazionale su tematiche di attualità che ruotano intorno alla Casa. E sui siti web ufficiali del Comune di Cremona verranno pubblicati i link delle associazioni affinché i cittadini possano informarsi sugli associati, sul codice deontologico che ne caratterizza l’operato e sappiano apprezzare i servizi offerti dalla propria professione.

© Riproduzione riservata
Commenti