Cronaca
Commenta

Strada del Gusto Cremonese,
rinnovato il consiglio direttivo

Si è tenuta lo scorso 22 giugno nella sala Ex Borsino della Camera di Commercio di Cremona l’assemblea elettiva dei soci della Strada del Gusto Cremonese, aderente alla Federazione delle Strade dei vini e dei sapori della Lombardia.

Nonostante il blocco delle attività dovute alla pandemia, le attività dell’associazione non si sono mai fermate ed ora è stato possibile ritrovarsi in presenza per l’approvazione dei bilanci, per eleggere i nuovi rappresentanti del Consiglio Direttivo e per deliberare sulla progettazione futura.

Il nuovo Consiglio Direttivo è composto da:

Presidente: Fabiano Gino Maria Gerevini (Asvicom Cremona)

Vice Presidente: Barbara Manfredini (Comune di Cremona)

Tesoriere: Annamaria Ardigò (Libera Associazione Agricoltori)

Consiglieri:

Bertinelli Spotti Carla (La Provincia di Cremona)

De Bellis Massimo (Cremona Fiere)

Maffezzoni Nicola (Camera di Commercio)

Bozzoni Giampietro (PLAC Fattorie Cremona)

Maghenzani Giacomo Maria (Fed. Prov. Coldiretti Cremona)

Mazzini Achille (Confartigianato Cremona)

De Lorenzi Fabio (Consorzio Tutela Provolone Valpadana)

Tambani Fabio (Consorzio Tutela Salame)

Mario Barbieri (Ristorante Enoteca Ca’ Barbieri)

Mentre il collegio sindacale è composto da

Stefano Sentati

Monica Bernasconi

Simona Negretti

L’associazione ha continuato la sua attività nonostante l’impossibilità di organizzare le consuete iniziative in presenza, è stata implementata la presenza sui social network con numerosi interventi che hanno promosso i prodotti tipici del territorio attraverso le proposte di produttori, ristoratori, negozi e gastronomie aderenti alla Strada del Gusto.

Numerose sono le collaborazioni messe in atto per la ripresa delle attività: riconfermata l’iniziativa del Premio Gastronomico Tognazzi che si svolgerà tra ottobre e novembre coinvolgendo i ristoranti di Cremona e di Crema e del territorio cremonese impegnati nella proposta di piatti legati al noto attore cremonese e che vedrà la premiazione finale del vincitore in occasione della Festa del Torrone, con una giuria composta da membri vari in rappresentanza delle istituzioni cremonesi. Quest’anno il Premio Tognazzi si arricchisce con una nuova sezione dedicata ai non addetti ai lavori che potranno presentare tramite video una propria ricetta ispirata al nostro illustre concittadino: la migliore ricetta verrà premiata durante un’importante manifestazione.

Continuerà la partnership con Camera di Commercio di Cremona per l’organizzazione del Festival della Mostarda con la realizzazione di itinerari turistico-culturali dedicati ai vari produttori per incentivare sempre più la conoscenza delle eccellenze del territorio.

Collaborazioni importanti verranno, inoltre, attivate con CremonaFiere per la valorizzazione degli associati della Strada.

Prosegue con risvolti positivi anche il lavoro che la Strada del Gusto Cremonese svolge nell’ambito del circuito della Federazione delle Strade dei Vini e dei Sapori della Lombardia, che proprio in questo periodo sta modificando regolamenti e statuti per consentire maggiori sinergie con il territorio e per potenziare la visibilità degli associati e le azioni promozionali di ogni singola Strada.

Infine la Strada del Gusto Cremonese continua a collaborare con EASTLombardy, che unisce produttori e ristoratori delle quattro provincie lombarde Brescia, Bergamo, Cremona, Mantova nell’ottica di promuovere le eccellenze enogastronomiche del territorio facendosi garante di un cibo sano, sostenibile e rispettoso della biodiversità locale.

© Riproduzione riservata
Commenti