Cronaca
Commenta

E' morto Piero Angela: parlò anche
di Cremona e dei suoi violini

E’ morto a 93 anni Piero Angela, il patriarca della divulgazione italiana. Nato a Torino nel 1928, Angela aveva iniziato la sua carriera giornalistica in Rai come cronista radiofonico, divenendo poi inviato e conduttore del tg e approdando infine ai programmi di divulgazione scientifica. Tra questi si ricordano soprattutto Quark e Superquark.

E proprio durante una puntata di quest’ultima trasmissione, nell’agosto 2017, Angela aveva dedicato la rubrica “Ricerca” ai Laboratori Scientifici di Cremona ed in particolare ai violini. “Sua maestà il violino – aveva esordito -: qui dentro ci sono oltre 3 secoli di studi, ricerche e fatica di tanti liutai che hanno cercato di rendere il suono di questo strumento sempre più puro. Cremona, nel 1700, è stata la patria dei grandi costruttori di violini: Amati, Guarneri del Gesù, Stradivari…qual era il segreto di questi grandi liutai?”.

© Riproduzione riservata
Commenti