Cronaca
Commenta

Da lunedì 12 settembre la nuova
organizzazione del Servizio Cimiteriale

(foto di repertorio)

Preceduta da un’ampia di comunicazione, dall’affissione di cartelli e dalla distribuzione di locandine negli uffici pubblici, da lunedì 12 settembre al via la nuova organizzazione e gestione del Servizio Amministrativo Cimiteriale per garantire maggior efficienza, razionalità e flessibilità per il disbrigo di alcune pratiche in moda da facilitare l’acceso dei cittadini ai servizi comunali sfruttando le possibilità offerte dalle nuove tecniche digitali. Una riorganizzazione che tiene conto del fatto che le procedure di cui si occupa tale Servizio necessitano di una fase istruttoria complessa e delicata sia per il cittadino che si trova a dover interagire con la Pubblica Amministrazione in un momento particolare dal punto di vista emotivo e psicologico, sia per gli addetti che devono esaminare la procedura più idonea ai vari casi.

In tale ottica, dal 12 settembre 2022, i servizi differibili – variazione di diritto di tumulazione, raccolta in resti ossari o cremazioni per traslazioni, tumulazione di resti ossari o ceneri in tombe già in concessione, destinazione posto salma in tombe di famiglia, introduzione di monumenti, lapidi, contorno fossa nel Civico Cimitero, riutilizzo di colombari o di tombe di famiglia a seguito di raccolta in resti o cremazioni – saranno erogati su appuntamento da fissare collegandosi all’apposita Agenda presente sul sito del Comune (https://appuntamenti.comune.cremona.it/cimiteriali/): in questo modo i cittadini potranno scegliere la data e l’orario più adatti ai loro impegni e alle loro esigenze. Per il disbrigo di tali pratiche gli uffici del Servizio Amministrativo Cimiteriale, collocati nella palazzina situata a destra dell’ingresso principale del Civico Cimitero, saranno aperti al pubblico il lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 12,00, il mercoledì dalle 8,30 alle 16,30.

Resta inteso che per i servizi indifferibili, cioè quelli erogati in concomitanza con il decesso di una persona come, ad esempio, le pratiche inerenti la concessione di tumuli, tombe romane, cappelle, loculi, nonché per tutte quelle inerenti la cremazione, l’autorizzazione alla sepoltura e il trasporto delle salme, non sarà necessario fissare alcun appuntamento.

Altra novità per facilitare gli utenti è l’attivazione di una mappa interattiva per conoscere il luogo di sepoltura dei defunti alla quale le persone interessate potranno accedere collegandosi alla pagina web dedicata sul sito del Comune: https://sportellocimitero.comune.cremona.it/public/defunto/cerca. Si ricorda inoltre che dal 1 luglio la gestione del servizio di illuminazione votiva dei cimiteri di Cremona è affidata ad una ditta esterna, la Luce Perpetua s.n.c. di Lemignano di Collecchio (PR).

Per nuove attivazioni, variazioni o segnalazione guasti gli utenti devono telefonare al numero fisso 0521 339327 oppure al numero verde gratuito 800 031 940 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Si può inoltre scrivere all’indirizzo di posta elettronica luceperpetuacremona@luceperpetua.it. Gli operatori sono a disposizione per richiedere l’allaccio della luce votiva, comunicare il cambio di intestazione o domicilio, segnalare guasti, comunicare disdette e per ogni altra informazione sempre inerente l’illuminazione votiva.

© Riproduzione riservata
Commenti