Cronaca
Commenta

"Il coraggio delle idee. La sfida
del confronto". Giovani protagonisti

Si è svolto questa mattina, al Liceo delle Scienze Umane “S. Anguissola” l’evento conclusivo del progetto “IG 4.0. Informagiovani in rete per nuovi servizi e rinnovate politiche per e con i Giovani”, finanziato da Regione Lombardia e realizzato in collaborazione con ANCI Lombardia nell’ambito del bando “La Lombardia è dei Giovani 2021” di cui il Comune di Cremona è capofila.

Protagonisti dell’evento, realizzato dall’Informagiovani del Comune di Cremona, sono stati oltre 140 ragazzi del Liceo delle Scienze Umane “S. Anguissola”, del Liceo Scientifico “G. Aselli” e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “J. Torriani” – Liceo Scientifico delle Scienze Applicate di Cremona.

La mattinata si è aperta con il saluto di Maura Ruggeri, Assessore all’Istruzione del Comune di Cremona, che, rivolgendosi ai ragazzi, ha ricordato come le attività proposte nel corso di questo evento abbiano voluto rappresentare una conclusione e restituzione dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) attivati lo scorso anno scolastico grazie alla collaborazione tra le loro scuole e l’Informagiovani nell’ambito della progettualità sostenuta da Regione Lombardia e ANCI Lombardia.

“Un aspetto interessante di questi percorsi è il fatto che sono stati pensati allo scopo di intercettare i vostri interessi e coinvolgervi rendendovi i veri protagonisti. Speriamo di essere riusciti in questo intento. La scelta post diploma è una scelta importante e allora aiutarvi a capire quali possano essere le conoscenze, le competenze e gli strumenti utili è l’obiettivo che ci siamo dati, il senso del progetto e delle esperienze che avete fatto e anche di questa mattinata. Il vostro riscontro per noi è importante perché aiuta il nostro Servizio ad essere sempre di più un punto di riferimento per voi, per la vostra scelta del percorso formativo dopo il diploma e per un ingresso efficace nel mondo del lavoro”, ha detto tra l’altro l’Assessore.

Il primo, dal titolo LOST & FOUND. VE LA CAVERETE DA SOLI?, ha visto i ragazzi impegnati in un’attività di simulazione a squadre. Il sociologo Stefano Laffi ha portato i ragazzi ad affrontare la risoluzione di un problema inaspettato: Resto senza soldi in vacanza: come me la cavo?. A questo punto i ragazzi, suddivisi in squadre, hanno potuto mettere in gioco tutte le loro abilità e competenze trasversali per trovare le soluzioni più efficaci ad affrontare e risolvere la sfida.

In contemporanea, Fabiana Andreani esperta in orientamento e formazione post laurea e Career Content Creator su Instagram e TikTok (@fabianamanager – 260.000 follower su TikTok e 160.000 su Instagram) ha incontrato gli studenti dell’indirizzo comunicazione del Liceo “S. Anguissola”. Nel corso di un laboratorio molto interattivo dal titolo VIVERE ON-LIFE i ragazzi hanno potuto riflettere su cosa voglia dire lavorare oggi nella comunicazione e su quanto quello che lasciamo in rete possa influenzare le opinioni su di noi. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di offrire loro gli strumenti per comprendere come la consapevolezza digitale sia alla base del giusto approccio alla vita quotidiana, soprattutto quando ci si avvicina al mondo del lavoro. Si è parlato di come orientarsi tra le varie opportunità di lavoro per chi studia comunicazione e di come, grazie ai social, siano nate numerose figure professionali. Infine l’attenzione è stata puntata su come gestire e sfruttare al meglio la propria identità digitale anche in vista di un futuro lavoro.

A seguire, Fabiana Andreani ha condotto un workshop dedicato agli operatori ogni giorno impegnati in attività per e con i giovani dal titolo CONTENT CREATION CON IG E TIKTOK nel corso del quale ha illustrato come Instagram e TikTok possano diventare mezzi di comunicazione importanti per coinvolgere il pubblico più giovane veicolando, in modo semplice ed accattivante, anche tematiche “serie” o di attualità. Ha poi fornito indicazioni e strategie per strutturare al meglio caroselli e reel sui canali Instagram e TikTok per ottimizzare il tempo per la diffusione di contenuti e favorire una divulgazione di qualità.

© Riproduzione riservata
Commenti