Cronaca
Commenta

Inasprimento delle pene in
arrivo per l'abbandono di rifiuti

(foto di repertorio)

Inasprire a Cremona le sanzioni per l’abbandono di rifiuti a tutela del decoro urbano. Gli uffici competenti, nello specifico polizia locale e settore ambiente, su indicazioni della giunta di Cremona stanno lavorando per aumentare le multe che ad oggi vanno dai 50 ai 100 euro. Un provvedimento che si vuole prendere per dissuadere gli incivili che abbandonano i rifiuti.

Il fenomeno dell’abbandono non è nuovo ed è noto alla polizia municipale che da inizio anno, come spiegato dal comandante della polizia locale Luca Iubini, ha comminato 61 sanzioni di cui 22 per errato conferimento dei rifiuti rivolto cioè a chi getta la spazzatura nei cestini, 31 sanzioni per l’abbandono e 8 per mancata differenziazione.

La polizia locale è stata dotata anche di 4 video camere ed è anche grazie al loro ausilio che è più semplice riuscire ad individuare i trasgressori. L’iter burocratico prevede di mettere mano all’attuale regolamento per i servizi di nettezza urbana e di fare una proposta con le nuove multe che passerà a fine mese in consiglio comunale. Se verrà approvata andrà in vigore dopo i tempi stabiliti dalla normativa.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti