Commenta

Sale gioco, giro di vite: quattro locali controllati, una violazione

slot

Maxi controlli, ieri mattina a Cremona da parte degli agenti della polizia di Stato che su ordine del questore Antonio Bufano hanno passato al settaccio quattro tra sale giochi e bar della città per individuare eventuali irregolarità. “Un intervento a vasto raggio a carattere interforze”, ha spiegato il dirigente della Questura Nicola Lelario, “sia di carattere amministrativo che investigativo”. Ai controlli, dunque, oltre agli agenti della polizia, hanno preso parte anche i colleghi della polizia locale, i militari della guardia di finanza e personale dei Monopoli di Stato che ha fornito un elenco aggiornato di quella che è la situazione dei locali su tutto il territorio. Quattro gli esercizi accuratamente controllati. Solo in uno sono state riscontrate irregolarità amministrative. In un bar, infatti, non era indicata la tabella dei giochi. Controllati anche gli avventori, una ventina di persone, sia straniere che italiane. Tutti sono risultati in regola. “Le attività di controllo”, ha aggiunto Lelario, “andranno avanti anche nei prossimi giorni a fasce orarie diverse”. Previsti controlli anche a Crema e sul territorio cremonese. A questi ultimi parteciperanno anche gli uomini dell’Arma di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti