3 Commenti

Schianto fatale tra Casalbuttano e Cignone un 21enne di Robecco perde la vita

incidente

A bordo della sua moto, un’Aprila 1000, stava proseguendo lungo la strada provinciale 6, che collega Casalbuttano a Cignone. Carlo Alberto Pedroni, 21enne di Robecco, si stava dirigendo verso il primo di questi due paesi quando è rimasto ucciso in un incidente che ha coinvolto il suo mezzo e una Opel guidata da un 34enne di Soresina, alle 14 di oggi, sabato. Ferito solo lievemente l’autista, riuscito a mettersi in salvo dalle fiamme che hanno avvolto la sua automobile dopo l’impatto e l’uscita di strada, avvenuti all’altezza del cimitero. Sia la moto che la macchina sono andate completamente distrutte. Inutile l’arrivo dei soccorsi del 118 per il ragazzo. Ad occuparsi del sinistro sono giunti a Casalbuttano gli uomini della polizia stradale e i vigili del fuoco, i quali hanno dovuto spegnere l’incendio che ha carbonizzato la Opel.

Sono ancora da accertare i dettagli della dinamica del sinistro. Sembra però che il giovane abbia perso il controllo del suo veicolo, invadendo l’altra corsia e schiantandosi frontalmente con l’automobile guidata dal 34enne. Ancora sangue, quindi, scorre sulle strade del cremonese. E ancora un giovane perde la vita in un incidente. Solamente qualche giorno fa, mercoledì 20, due ragazzi di 23 e 19 anni originari della Romania sono morti in un frontale sulla via Bergamo, tra Casalbuttano e Casalmorano. Mentre in poche ore, tra il 9 e il 10 di questo mese, sono state spezzate le vite di una 29enne, che viaggiava a bordo della sua bicicletta ed è stata investita, e di un 52enne (anche in questo caso in uno scontro frontale). Incidenti, questi ultimi, avvenuti nel territorio di Vescovato.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Benedetta

    addio fratellone mio… Sei nel mio cuore, nei miei pensieri.nei miei gesti quotidiani….come sempre. Stai con me ogni giorno, ne ho tanto bisogno!

  • ilaria

    … ciao Fezio …

  • nicola

    Ci mancherai … però non ti dimenticheremo sari sempre con noi ciaooooooo