Commenta

Tentata rapina impropria: 20enne ai domiciliariHa patteggiato un anno

trib

Ieri l’intervento della polizia in un supermercato della città per l’azione di alcuni ladri. Tutto si è verificato nel primo pomeriggio. Gli agenti, su segnalazione della vigilanza interna, sono stati chiamatiall’Esselunga. Bloccati tre nomadi romeni (si trovavano con un minore di 14 anni non imputabile, poi affidato alla madre). Avevano messo le mani su generi alimentari per un valore di oltre 200 euro. Una 20enne, per aver resistito e commesso atti violenti nei confronti della vigilanza, è poi finita in arresto per tentata rapina impropria in concorso. Una 17enne è stata denunciata per tentata rapina impropria in concorso. E un 18enne è stato invece denunciato per furto aggravato. Lo schema dell’azione illecita è stato simile a tanti altri casi: alla cassa per pagare un prodotto di scarso valore con altra merce nascosta. Ad intervenire è stata la squadra volante. Questa mattina la direttissima per la 20enne: ha patteggiato un anno e si trova ora i domiciliari.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti