Commenta

Voglia di cambiamento, code ai banchetti contro il ‘porcellum’

refer

C’è voglia di cambiare. Ai banchetti referendari dove si raccolgono le firme per cambiare la legge elettorale ci sono state code durante tutta la mattinata nella zona del mercato. Da una parte, all’inizio di via Solferino (davanti giardini pubblici), i tavolini dell’Italia dei valori. Dall’altro, sul lato di piazza Roma di fronte a via Gramsci, quelli del comitato Libera Scelta. Il modulo da sottoscrivere è anche disponibile presso gli Urp di tutti i Comuni e a Cremona allo Spazio Comune di Piazza Stradivari (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30; il mercoledì dalle 8,30 alle 18,30; il sabato dalle 8,30 alle 12,30). Si punta ad abrogare il ‘porcellum’, che ha eliminato la possibilità di indicare preferenze. Firme anche per un disegno di legge di iniziativa popolare per cancellare le province al banchetto dell’Idv.

© Riproduzione riservata
Commenti