Commenta

Università Cattolica e Istituto Stanga in sinergia e a dicembre arriva la mostra “L’estetica dell’indivisibile”

cattolica

Un recente incontro tra la neo Dirigente Scolastico dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Stanga” di Cremona, Prof.ssa Paola Manara, e il Preside della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Prof. Lorenzo Morelli, ha sancito la forte collaborazione in atto tra i due Enti.

Nel dicembre 2010 è stata sottoscritta una convenzione che prevede la disponibilità da parte della Facoltà di Agraria ad attivare incontri seminariali e laboratori di studio per studenti del quarto e quinto anno, nonché brevi incontri di aggiornamento per il personale docente dell’Istituto. La partecipazione ai laboratori di studio e il superamento di una prova scritta finale da parte degli allievi daranno luogo, in caso di iscrizione ai corsi di laurea di primo livello della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica, al riconoscimento di un numero massimo di due crediti formativi universitari (CFU), tra quelli a libera scelta previsti dal piano studi del corso di laurea prescelto. Anche nell’anno accademico 2011/12, quindi, l’Università proporrà seminari a contenuto tecnico-scientifico (ad es. biotecnologie, tecnologia del DNA ricombinante, OGM, sicurezza alimentare, alimenti funzionali, sicurezza ambientale), stage, visite guidate presso il  Centro Ricerche Biotecnologiche.

Dal 12 al 15 dicembre 2011 l’Università Cattolica e l’Istituto Stanga porteranno a Cremona presso la Camera di Commercio una mostra su “L’estetica dell’invisibile”, che la stessa Università ha realizzato con successo a Piacenza lo scorso 23 settembre, in occasione della Notte dei Ricercatori. Saranno esposti pannelli di foto scattate al microscopio elettronico, corredati con altri soggetti in assonanza visiva, completati dal richiamo ad altre espressioni artistiche e accompagnati da oggetti e proposte di giochi a sfondo scientifico. Nel 2012 l’intenzione è di copromuovere presso Palazzo Ghisalberti alcune giornate tematiche su prodotti tipici cremonesi, con interventi di esperti e degustazioni. Si rafforza quindi la collaborazione tra Facoltà di Agraria e Istituto Stanga: un valore aggiunto per Cremona, anche in vista dell’Expo 2015.

© Riproduzione riservata
Commenti