Commenta

Ex Scac, primo insediamento commerciale da mille metri quadri: chiesta l'autorizzazione al Comune per l'apertura

evidenza-ex-scac

Ora c’è l’ufficialità: nell’area ex Scac, in via Sesto, si insedierà subito un’attività commerciale di medie dimensioni (altre arriveranno). All’albo pretorio del Comune oggi è stato esposto l’avvio del procedimento amministrativo a seguito di istanza presentata dalla Toto Costruzioni Generali Spa. L’istanza, si apprende dall’avviso, è stata presentata il 3 febbraio e con essa si richiede “il rilascio dell’autorizzazione per l’apertura di una media struttura di vendita, settore non alimentare, nei locali posti a Cremona in via Sesto Palazzina A 2 (Area ex Scac, di fronte al centro commerciale CremonaPo; ndr), con superficie di vendita di mq. 1000”.
Non un centro commerciale, dunque, ma un insediamento di vendita che andrà ad affiancare le attività previste dal piano di riqualificazione dell’area: un albergo, una palestra, altri negozi di media superficie, uffici, un ristorante. L’attività in questione potrebbe, come emerso tempo fa da indiscrezioni, essere riconducibile alla francese “Maisons du monde”, negozio di mobili e arredi in stile provenzale ed etnico che già lo scorso giugno ha aperto i battenti al Fidenza Shopping ma che già conta decine di negozi in tutta Italia.

Parallelamente alla ‘pratica’ commerciale, per l’area ex Scac si sta portando avanti il progetto di riqualificazione urbanistica voluto dalla proprietà, la Toto Costruzioni. In particolare, la destinazione urbanistica della grande area da 73.400 metri (con 15.400 metri di superficie coperta) è quella di “area polifunzionale”. Il progetto dell’intervento, già presentato con un planivolumetrico in Comune, ha tutte le caratteristiche architettoniche del centro commerciale (avrà uno sviluppo di ventimila metri quadrati con una vasta porzione di parcheggi per centinaia di auto) ed è stato predisposto dall’architetto cremonese Emiliana Brambilla. L’intervento potrà giovarsi dell’unico sottopasso che con buone probabilità verrà realizzato in città e che è già stato messo a bilancio dal Comune: quello che da via Sesto (cioè da una rotonda di fronte alla Scac) arriverà fino in via Milano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti