16 Commenti

Protesta No Tav, binari occupati e tensione con pendolari

no tav

Protesta No Tav anche a Cremona. Binari occupati alla stazione di Cremona da esponenti dei centri sociali, sventolando bandiere contro la costruzione dell’alta velocità tra Torino e Lione, tra le 19,30 e le 20 di ieri. Disagi per i pendolari in arrivo da Milano, reduci dalle cancellazioni dovute allo sciopero e bloccati sul treno all’entrata della stazione. Tensione e insulti. Nessun contatto, anche grazie alla presenza della polizia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • I binari sono stati occupati da poco dopo le 18:00 fino a poco dopo le 20:00. I disagi causati dal nostro blocco di ieri, che per rispetto dei lavoratori abbiamo anche interrotto per permettere ai treni pendolari di passare, sono irrisori rispetto a quelli che patiscono abitualmente (tutti i giorni) i pendolari per l’inadeguatezza in cui versa il nostro sistema di trasporto ferroviario: ritardi cronici, vagoni sporchi e rotti, spesso freddi d’inverno e forni d’estate, per non parlare dei prezzi dei biglietti. Inoltre siamo dell’idea che la costruzione del TAV sia un inutile spereco di denaro pubblico che sarebbe meglio utilizzare per migliorare le linee già esistenti utilizzate da studenti e lavoratori per raggiungere i luoghi di studio e lavoro. Facciamo notare che apparte gli insulti che abbiamo ricevuto da due o tre pendolari (in giacca e cravatta/pelliccia!) molti altri/e ci hanno ringraziato per la protesta messa in campo contro la prepotenza dello stato, lo scempio ambientale e lo sperpero di soldi pubblici per opere inutili.

    4 cm di Tav = 1 anno di pensione.
    3 metri di Tav = 4 sezioni di scuola materna.
    500 metri di Tav = 1 ospedale da 1200 posti letto, 226 ambulatori, 38 sale operatorie.
    1 km di Tav = un anno di tasse universitarie per 250 mila studenti, oppure 55 nuovi treni pendolari.

    • ge’.

      vi ringraziano xche’ fate comodo:vi usano!

      • Scusa ma secondo me hai letto male.. Chi ci “userebbe”? I pendolari che ci hanno ringraziato? Non capisco..

      • ge’

        ho capito perfettamente e confermo quanto ho detto:vi plaude e vi onora solo la parte di popolazione che vi usa e vi strumentalizza.Non entro nel merito della contestazione che puo’ avere una sua ragione,mi irrita lo sfondo politico che percepisco nelle tue parole ed il sistema di portare avanti la protesta in modo tutt’altro che pacifico.Le “pecorelle”sono molto piu’ utili di voi per la cittadinanza e voi siete piu’ strumentalizzati delle”pecorelle”(come ha definito uno sciocco le divise)e manco ve ne rendete conto.

    • Eritreo Cazzulati

      – Bella la tabellina, istruttiva e do la mano. Intanto mi piacerebbe sapere come mai quando anni fa hanno costruito in quel punto l’autostrada nessuno di loro ha menato tutto questo casino… forse perché l’autostrada portava turisti e la Tav no? Sarebbe una bella domanda alla quale, quando l’ho intervistato, Perino non ha risposto…

      • Anche ammettendo che tu avessi ragione e che tu dica il vero.
        Con il tuo ragionamento intendi dire che se in un territorio esiste già un opera dannosa (per cui a tuo dire non ci sono state mobilitazioni) allora non è legittimo pronunciarsi contro la costruzione di un’altra? Questo ragionamento mi pare assurdo..
        Inoltre ti sei scordato dell’inutilità di quest’opera (visto che esiste già una linea ferroviaria e che è utilizzata molto al di sotto delle sue potenzialità) e di tante altre questioni come la procedura anomala con cui sono stati dati gli appalti alle ditte costruttrici..

  • Giuseppe

    Cosa vuol dire ” ..insulti che abbiamo ricevuto da due o tre pendolari (in giacca e cravatta/pelliccia!)…”
    Solo le persone vestite così insultano …
    Già questa affermazione fa capire che tipo di personaggi siete …
    Visto che i pendolari patiscono già per le ferrovie allora avete valutato di aumentare i patimenti anche voi ….
    Bella gente ….
    Da come si comportano i vostri “colleghi” con le forze dell’ordine è inutile dire come possa pensarla nei vostri confronti !!

    • “Cosa vuol dire ” ..insulti che abbiamo ricevuto da due o tre pendolari (in giacca e cravatta/pelliccia!)…”
      Solo le persone vestite così insultano …”
      Non è un opinione, è il racconto dal mio punto di vista su come è andata, chi ci ha insultato era vestito in questo modo, da uomini/donne in carriera.

      “Visto che i pendolari patiscono già per le ferrovie allora avete valutato di aumentare i patimenti anche voi ….
      Bella gente ….”
      I “patimenti” che i pendolari hanno subito a causa nostra, che poi comunque i treni li abbiamo fatti passare nonostante il blocco, sono ben poca cosa rispetto a quelli causati da un utilizzo sconsiderato dei soldi pubblici per un opera inutile e dannosa anziche per migliorare il sistema ferroviario che già abbiamo.

      “Da come si comportano i vostri “colleghi” con le forze dell’ordine è inutile dire come possa pensarla nei vostri confronti !!”
      Il mio consiglio è di non informati solo dalla televisione, ma di andarti a vedere i video su internet riguardo le solerti forze dell’ordine.. Per il resto sei libero di pensarla come vuoi ovviamente..

  • Eritreo Cazzulati

    adesso non darmi del fascista perfavore, manteniamo se possibile il buongusto…

    • Wilkins Micawber

      Nessuno ti ha dato del fascista, a parte te stesso, giusto?

  • cr8

    Ma perchè non li mettono tutti in galera questi nullafacenti comunisti NO TAV…?? Che rabbia…!!!!!

    • Wilkins Micawber

      Perché siamo in democrazia, forse?

      • cr8

        la democrazia sta sopratutto nella libertà del cittadino di circolare liberamente con i treni (anche via tav), auto (con le autostrade in progetto che i soliti non vogliono far costruire), aerei, ecc, ecc…
        Difendiamo i pendolari, non i nullafacenti centri sociali, che sanno solo drogarsi e bere…!

  • speranza

    ciascuno ha il diritto di protestare,
    chi deve controllare le manifestazioni non deve abusare del potere,
    MA NON DISTURBIAMO CHI LAVORA VERAMENTE E TORNA A CASA STANCO LA SERA.
    grazie

  • UOMINI CONTRO

    Ha possibilità d’essere la miglior barzelletta dell’anno. Il Professore finalmente si decide: Tav, progetto europeo, le violenze non saranno tollerate.
    Pronta risposta di Alberto Perino, leader dei No Tav: eviti le prove di forza!

    Cremona 03 03 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • michele

    Quante storie dei no-tav per uno di loro che ha fatto la cavolata di arrampicarsi su di un traliccio. Cos’hanno da protestare, che passava troppa corrente nei cavi elettrici?