Commenta

Strage di Brescia, la telefonata shock del carabiniere cremonese

gatti

– Sopra, l’appuntato cremonese Gatti FOTO TELETUTTO-GIORNALE DI BRESCIA

Fasi drammatiche e concitate nella telefonata al 112 dell’appuntato scelto Ivano Gatti, il carabiniere cremonese di 48 anni che ha bloccato l’omicida responsabile della strage di Brescia (leggi l’articolo). Nella registrazione della chiamata si sente il militare, originario di Grumello e stabilmente nel capoluogo bresciano da una ventina d’anni, mentre lancia l’allarme ai colleghi e incrocia Mario Albanese, prima di inseguirlo e disarmarlo. L’audio è stato pubblicato sul sito del Giornale di Brescia: clicca qui e ascolta la telefonata.

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti