Cronaca
Commenta5

Basta targhe alterne: firmata la revoca con effetto immediato Il Comune: «Il valore di 51 microgrammi è superiore di pochi decimi»

Basta targhe alterne. Il sindaco ha firmato l’ordinanza con la quale vengono revocate le disposizioni sulla circolazione previste nel piano dei sindaci. «Il Protocollo d’intesa, siglato il 31 gennaio scorso – si legge nel comunicato stampa mandato dal Comune – prevede la revoca immediata dei provvedimenti dopo due giorni di rientro sotto il limite di riferimento dei 50 microgrammi, d’altra parte il valore medio di 51 microgrammi (dato di giovedì 8 marzo, riferito alle 24 ore precedenti, ndr), approssimato per eccesso, della giornata di ieri, è un valore superiore al limite di pochi decimi, inoltre le previsoni meteo di ARPA Lombardia indicano per la giornata di oggi condizioni atmosferiche favorevoli ad un ulteriore abbassamento degli inquinanti».

Ecco il testo dell’ordinanza

IL SINDACO
PREMESSO CHE

con ordinanza PG 8964 del 22/02/2012, in applicazione del Protocollo d’intesa PG 6367/12, sono state adottate disposizioni in merito alla circolazione veicolare a “targhe alterne”;
le misurazioni degli inquinanti alle capannine di riferimento, hanno evidenziato la diminuzione graduale della media giornaliera del PM10 fino a raggiungere nella giornata di martedì, 06/03/12, il valore di 37 ?g/m3 e ieri, 07/03, di 50,75 ?g/m3 (arrotondato a 51);

CONSIDERATO CHE

il Protocollo d’intesa prevede la revoca immediata dei provvedimenti dopo due giorni di rientro sotto il limite di riferimento (50 ?g/m3);
il valore medio di 51 ?g/m3, approssimato per eccesso, della giornata di ieri, è un valore superiore al limite di pochi decimi;
le previsoni meteo di Arpa Lombardia indicano per la giornata di oggi condizioni atmosferiche favorevoli ad un ulteriore abbassamento degli inquinanti;

PRESO ATTO

che i valori del PM10 sono al di sotto dei livelli di attenzione sostanzialmente da due giorni consecutivi;

ORDINA

la revoca delle disposizioni sulla circolazione a “targhe alterne” di cui all’ordinanza PG 8964 del 22/02/2012 con effetto immediato a partire da oggi 08/03/2012.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti