Cronaca
Commenta2

Tasse e rincari, Pd contro Perri: presidi e volantini

Partito democratico contro l’aumento di tariffe e tasse. Iniziata un’attività fatta di volantinaggi e presidi in città, come ad esempio al mercato. Azione che andrà avanti nelle prossime settimane. Tutto mentre nel Consiglio comunale di lunedì verrà presentato il bilancio, che verrà votato il 28 giugno (il 25 è il termine per la presentazione di emendamenti). Nel volantino distribuito mercoledì al mercato si legge tra le altre cose: “Imu al 0,5 per mille – più cara di quella richiesta dal governo” e “Irpef comunale raddoppiata rispetto al 2011”, sottolineando “la scure calata da Perri”. “Il Partito democratico chiede: di mantenere l’IMU allo 0,4 per la prima casa e per  gli anziani ricoverati in RSA; di innalzare l’esenzione IRPEF per tutelare i redditi medio/bassi; di definire aliquote Irpef scaglionate secondo il reddito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti