Commenta

Per don Martinengo e don Leggio nuove parrocchie

parroci

Nella foto, da sinistra don Martinengo e don Leggio

Due nuove nomine del vescovo Lafranconi sono state annunciate nella giornata di domenica 24 giugno. Don Mario Martinengo, finora parroco di San Leonardo in Casalmaggiore, è stato scelto come nuova guida spirituale della comunità di San Vittore Martire in Agnadello in sostituzione di don Angelo Ramella dimessosi dall’incarico per raggiunti limiti d’età, mentre don Marco Leggio, attuale parroco di San Vitale in Masano, è stato nominato parroco della comunità di San Michele Arcangelo in Antegnate in sostituzione di don Rinaldo Salerno divenuto, nelle scorse settimane, custode del Santuario della Misericordia in Castelleone. I due provvedimenti vescovili sono stati resi noti al termine delle celebrazioni eucaristiche nelle comunità interessate agli spostamenti.

Biografia dei sacerdoti interessati alle nomine

Don Mario Martinengo è nato a Parma il 28 giugno 1948 ed è stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1972 mentre risiedeva nella parrocchia di San Sebastiano a Cremona. Nel novembre dello stesso anno è stato inviato dal vescovo Bolognini vicario nella comunità cittadina di San Bernardo, nel 1977 il trasferimento, sempre come vicario, nella parrocchia di S. Maria Assunta e San Sigismondo in Rivolta d’Adda. Nel 1989 la promozione a parrocco di Sant’Albino Vescovo in Commessaggio, poi nel 2005 il trasferimento a guida della comunità di San Leonardo in Casalmaggiore.

Don Marco Leggio è nato a Cremona il 26 gennaio 1962 ed è stato ordinato sacerdote il 20 giugno 1987. La sua prima Messa l’ha celebrata ad Acquanegra Cremonese, paese d’origine della famiglia. Dal 1987 al 1993 è stato vicario nella comunità di Santa Maria Annunciata in Rivarolo Mantovano e dal 1993 al 1999 in quella di S. Maria Immacolata in Casirate d’Adda. Nel 1999 il trasferimento, sempre in qualità di vicario, nella popolosa parrocchia dei Santi Fermo e Rustico in Caravaggio. Nel 2005 la promozione a parroco di San Vitale in Masano, frazione di Caravaggio. Dal 2007 è vicario della zona pastorale prima (incarico che continuerà a mantenere anche ad Antegnate) ed è membro del Consiglio presbiterale diocesano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti