Ultim'ora
45 Commenti

Per alcuni dirigenti alti voti dalla Giunta Ma la macchina comunale funziona?

Approvato dalla Giunta il piano di performance per l’anno 2011. Nel documento consuntivo, pubblicato sul sito del comune, i risultati organizzativi ed individuali raggiunti rispetto ai target attesi a cui corrispondono le indennità di risultato. “Su 133 obiettivi di ente (di cui il 40,60% strategici e il 59,40% gestionali) – si legge nel documento – l’analisi dei risultati sugli obiettivi di performance programmati evidenzia pienamente realizzato il 93,61% degli obiettivi strategici, parzialmente realizzato il 6,39, pienamente realizzato il 91,08% degli obiettivi gestionali, parzialmente realizzato l’8,92%”.
Tra i dirigenti, quelli con il voto più alto sono Maurilio Segalini (Personale e Sviluppo Organizzativo) e Paolo Viani (Economico Finanziario) con 88,75 su 100,  Marco Pagliarini (Lavori Pubblici) con 88 su 100 e Silvia Toninelli (Politiche Educative) con 87,85 su 100. Non sono disponibili le votazioni di Massimo Placchi (Direttore Generale e Politiche Sociali) e di Pasquale Criscuolo (Segreteria Generale).
Per quanto riguarda le valutazioni individuali delle posizioni organizzative il punteggio più alto assegnato è 87 su 100 a Pierluigi Sforza (Vice comandante), Claudia Moreschi (Servizio Programmazione OO.PP. e Patrimonio), Eugenia Grossi (Servizi Sociali e Territoriali), Elio Conzadori (Servizio Eventi e Turismo).

Ecco le tabelle di posizioni organizzative e dirigenti.

IL COMUNE: “OCCORRONO PRECISAZIONI”

“Considerato il titolo alquanto fuorviante del pezzo dedicato alla delibera sulla performance dei dirigenti del Comune di Cremona per l’anno 2011 – scrive in una nota, arrivata nel pomeriggio in redazione, l’Ufficio Stampa del Comune – è opportuno precisare, per una corretta quanto doverosa informazione dei lettori, che tale atto è stato approvato dalla Giunta comunale che ha fatto suo il documento dell’apposito Organismo Indipendente di Valutazione, a sua volta predisposto sulla base dei rendiconti prodotti dai dirigenti. In tali documenti sono evidenziati i risultati organizzativi e individuali raggiunti rispetto ai singoli obiettivi programmati ed alle risorse assegnate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti