3 Commenti

L'avanzata dei distributori automatici Anche corso Mazzini avrà le macchinette

Non si ferma l’avanzata dei distributori automatici in centro città. Anche corso Mazzini, avrà il suo “negozio” con macchinette che distribuiscono bibite, merendine, tramezzini e caffè a qualsiasi ora. Gli esercizi ‘tradizionali’ resistono a fatica (combattendo contro affitti stratosferici e calo delle vendite) e, al posto delle attività che chiudono, sempre più spesso aprono queste moderne ‘Camere caffè’. Prezzi stracciati e robot tecnologici al posto dei baristi. Una bottiglietta d’acqua costa 0,50 centesimi, una lattina 1 euro, la birra 1 euro e 60. Per il caffè espresso bisogna introdurre 50 centesimi. Per una confezione di tramezzini 2 euro e 30. Così in corso Garibaldi, corso Vittorio Emanuele e Piazza Marconi. Collocati in punti strategici di passaggio, nelle vie che portano in piazza Duomo. L’ennesimo segnale di come il commercio stia cambiando nel cuore di Cremona. E’ il futuro?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Federico

    Se il futuro è sale gioco, macchinette automatiche, e compro oro…beh…bello schifo. Quando in comune se ne accorgeranno sarà troppo tardi. Intanto…”pavimentazione di pregio” in corso Vittorio Emanuele, questa si che è la mossa! Andare al compro oro camminando sull’asfalto era DECISAMENTE troppo brutto.

    • kunta

      concordo in pieno.

      teniamo presente che le licenze per bar, alla faccia delle lenzuolate di Bersani che le ha liberalizzate, a Cremona sono ‘contingentate’.

      un amico voleva aprire un locale, che in periodi di crisi in altri luoghi gli avrebbero steso un tappeto rosso di velluto al suo ingresso, e in via geromini gli hanno fatto storie…

      robe da matti!

      e cmq non è tutta colpa della giunta Perri. è da anni che il centro è trascurato dalle amministrazioni locali.

  • Alessandro

    Comunque gli affitti sono mostruosi, in corso Mazzini, via Solferino e via Mercatello si parla di 40-45 euro al mq al mese!