Cronaca
Commenta10

Corso Garibaldi sarà area pedonale Si studiano i percorsi auto alternativi E in agosto via alla pavimentazione

Sopra, un momento di Strivari…azioni

E’ sempre più vicina la realizzazione dell’isola pedonale su corso Garibaldi. Tra qualche giorno il Comune darà il via ad alcune interviste volanti agli automobilisti in transito su corso Garibaldi per studiare i flussi di traffico e le destinazioni delle auto. Questo servirà all’Ufficio Traffico per affinare il progetto già tecnicamente pronto. “Un progetto non semplice – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Zanibelli – ma che va incontro ad una idea di rilancio commerciale e di vivibilità di questa zona del centro. La riuscita delle manifestazioni organizzate da Casa Stradivari e dai commercianti della zona, dimostra che l’area si presta ad un intervento di pedonalizzazione. Dobbiamo però studiare bene la viabilità alternativa ed il recupero di posti auto per i residenti”.
L’ipotesi su cui stanno lavorando gli uffici è quella di pedonalizzare dall’altezza di via Villa Glori fino a corso Campi. Alcune vie dovranno avere un cambio di senso di marcia: ad esempio via Milazzo sarà quasi sicuramente invertita consento di accedere così al parcheggio di piazza Vida da via Trecchi. Per la sosta notturna delle auto dei residenti si dovrebbe utilizzare il parcheggio di via Villa Glori, quasi deserto la sera. Mentre i residenti in corso Garibaldi avranno accesso ai garage interni durante l’intera giornata. Il progetto di pedonalizzazione di corso Garibaldi è partito dopo la bocciatura da parte dei commercianti dell’ipotesi di una Ztl o di una Ztl a ore. Se dalla giunta arriverà il via libera a questo progetto, la sperimentazione potrebbe partire già prima dell’estate. In agosto ci dovrebbe già essere la chiusura forzata in quanto verrà realizzata la nuova pavimentazione del corso, proseguendo così la parte già “recuperata”da corso Campi fino all’incrocio con via Milazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti