4 Commenti

Precipita nel silos e muore, perde la vita operaio cremonese di 29 anni

ambulanza-biogas

Era al suo secondo giorno di lavoro Daniele Pedrazzani, operaio 29enne di Casanova d’Offredi, nel comune di Cà d’Andrea, nel cremonese, morto in provincia di Lodi cadendo da 10 metri d’altezza all’interno di un silos. Per conto della sua ditta si stava occupando della realizzazione delle strutture per un impianto a biogas nella cascina Mascarina, nel comune di Pieve Fissiraga. Improvvisamente è precipitato all’interno del silos sul quale stava operando, facendo un volo di almeno dieci metri. Le sue condizioni erano apparse subito molto critiche e nonostante l’immediato intervento dei soccorritori l’uomo non ce l’ha fatta. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Lodi. Pedrazzani lascia la compagna e un figlio di due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • fabrizio

    Vergogna !!! Dove sono tutti quelli che fanno commenti su tutto e tutti (Roby27, Flaminio Cozzaglio, Elia il Profeta, Giovanni Baldesio ecc..). Un operaio che muore non ispira commenti?

  • chiara

    …e l’imbragatura con il cavo di sicurezza dove l’aveva lasciato?? -.-

  • dottdanioampollini@gmail.com

    Purtroppo dopo indagini,… il ragazzo si è suicidato…

  • Hello! I just would want to supply a large thumbs
    up with the great information it is possible to have here within this post.
    I will be coming back to your blog site for additional soon.