Cronaca
Commenta28

Primarie, i cremonesi scelgono Bersani Segretario al 63,79%, Renzi al 36,21% 13mila e 859 votanti (in calo)

foto Francesco Sessa

Primarie centrosinistra. Ballottaggio tra Bersani e Renzi per il candidato premier. Dalle 8 alle 20 13mila 859 cremonesi si sono recati in circa cento seggi della provincia per scegliere tra il segretario del Partito Democratico e il sindaco di Firenze. Bersani ha vinto con il 63,79% (8mila 834 voti), Renzi si è fermato al 36,21% con 5015 preferenze.

AGGIORNAMENTO ORE 22.15 – I dati a Cremona città: 3601 votanti. Bersani ha primeggiato con 2347 preferenze (65,17%), mentre Renzi si è attestato su 1254 (34,82%). Così le sezioni cittadine:

Cremona Bagnara B 33 R 20
Cremona S. Felice B 39 R 23
Cremona Aporti B 183 R 95
Cremona Stradivari B 190 R 95
Cremona Boschetto B 76 R 50
Cremona Cascinetto B 253 R 111
Cremona Trento Trieste B 196 R 118
Cremona S. Ambrogio B 113 R 57
Cremona Cavatigozzi B 57 R 29
Cremona Maristella B 50 R 24
Cremona Bissolati B 173 R 101
Cremona Cittanova B 166 R 115
Cremona Don Mazzolari B 351 R 182
Cremona Monteverdi B 373 R 203
Cremona Itis B 94 R 31

Bersani ha vinto nella maggior parte delle sezioni del cremonese. Si segnalano come territori benzinai Martignana, Cicognolo e Casalmorano (qui Bersani ha preso solo 16 voti, contro 45 preferenze affidate al sindaco di Firenze).

AGGIORNAMENTO ORE 21.50 – Arrivati i dati generali della provincia. 13mila 859 gli elettori delle primarie. Bersani al 63,79% con 8mila 834 voti, Renzi al 36,21% con 5015.

AGGIORNAMENTO ORE 21.05 – A Crema finito lo spoglio. In tutto il cremasco 5486 votanti, 3434 per Bersani, 2044 per Renzi. Il segretario del Pd (che ha vinto in tutti i seggi tranne a Cremosano) si è aggiudicato il 62,7% dei voti nel cremasco, il sindaco di Firenze il 37,3%. 6 schede bianche e 2 nulle. A Crema città: 1089 voti per Bersani, 671 per Renzi.

AGGIORNAMENTO ORE 21 – Mentre Bersani viene già annunciato sui quotidiani on-line candidato premier del centrosinistra con il 60% dei voti (un terzo dei seggi scrutinati) e Renzi ammette su twitter la sconfitta (‘E’ stato giusto provarci’), a Cremona nella sede del Pd si stanno contando le schede.

AGGIORNAMENTO ORE 18 – Alle ore 17, 10mila 661 cremonesi hanno scelto tra Renzi e Bersani, il 70,7% dei votanti al primo turno. Dato sull’affluenza in calo di 569 voti. Alle 17 di domenica 25 novembre, infatti, erano state conteggiate 11.240 persone alle urne. Per quanto riguarda la città di Cremona, i voti dati alle 17 sono stati 2824 (il 71,7% dei votanti), erano 3030 alla stessa ora di una settimana fa. A Casalmaggiore, invece, hanno già espresso la propria preferenza il 72,4% dei votanti: 447 dei 617 elettori del primo turno. Non sono stati segnalati particolari problemi alle urne in provincia.

AGGIORNAMENTO ORE 17.30 – Alle 17 i votanti cremaschi hanno fatto segnare un calo dell’affluenza rispetto al primo turno. La seconda rilevazione da parte della Federazione del Pd di Crema ha contato 4.067 elettori dei quali 1.292 a Crema città (il 66,6% dei votanti). La scorsa domenica, al primo turno, alla stessa ora si erano recati alle urne 4.317 cittadini dei quali 1.410 nella città di Crema.

AGGIORNAMENTO ORE 13.30 – Dalle 8 alle 13 hanno votato 6mila 985 persone in provincia (il 46% sul totale dei cremonesi votanti), 1.760 in città (il 45% dei votanti). Dalle 8 alle 13 di domenica 25 novembre (primo turno) gli elettori erano stati 6.853. In città, 1839. Nel cremasco, Crema e paesi, hanno votato 2.804 persone alle 13.

GALLERIA FOTOGRAFICA FRANCESCO SESSA

© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata
Commenti