Commenta

Polizia, supercontrolli nei 'compro oro': uno è stato chiuso

Controlli

Nelle ultime settimane è stata intensificata l’attività di controllo della polizia amministrativa contro il commercio illecito di articoli pirotecnici e sul fronte dei cosiddetti ‘compro oro’. I negozi ispezionati sono stati trovati in regola sulla questione ‘botti di capodanno’. Passando, invece, agli esercizi dediti all’acquisto e alla rivendita di oggetti preziosi (i cui affari sono aumentati con la crisi economica) è stato ottenuto un risultato lievemente diverso. Il personale della questura ha messo in atto controlli a tappeto: verifiche eseguite in quasi tutti i ‘compro oro’ della città. Norme rispettate nella quasi totalità dei casi. Uno di questi negozi (non ancora noto quale sia) è però stato ‘beccato’ due volte in un mese ad acquistare oro senza identificare chi lo cedeva e senza registrare le operazioni (è obbligatorio per legge) e per questa ragione, oltre alle sanzioni, è scattata la sospensione (cioè la chisura) per dieci giorni. Le ispezioni della polizia amministrativa non sono comunqe terminate. Andranno avanti nei prossimi giorni e saranno estese ad altre tipologie di esercizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti