Commenta

Cronotachigrafo falsato con calamita, autista multato

stradale

Multato di 3.300 euro e denunciato per “rimozione dolosa di cautela della sicurezza sul lavoro”. E’ successo lunedì mattina a S.B., 47 anni di Cervia, un camionista che è stato beccato dagli agenti della polizia stradale di Crema con il cronotachigrafo digitale falsato. All’uomo, che è stato fermato all’ingresso del casello autostradale di Cremona, è stata anche ritirata la patente e disposto il fermo amministrativo del mezzo pesante, un autoarticolato Scania. Dal controllo della stradale è emerso che lo strumento installato sul veicolo per registrare i tempi di guida e riposo dei conducenti segnalava un viaggio di circa 180 chilometri, mentre invece avrebbe dovuto registrarne 250. Durante le verifiche, gli agenti hanno trovato una calamita sul cronotachigrafo che falsava i chilometri effettivamente percorsi. Nei confronti del camionista sono quindi scattate tutte le sanzioni previste per le violazioni del codice della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti