13 Commenti

Ancora segnalazioni di parcheggi abusivi: anche davanti a Santa Lucia

parcheggi

Ancora segnalazioni di parcheggi abusivi in centro. Un lettore ha fotografato nella mattinata di giovedì la situazione di corso Vittorio Emanuele con auto in sosta anche sulle strisce e quella in piazza Santa Lucia con vetture parcheggiate sul sagrato e dietro il cartello di divieto di sosta con rimozione forzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Andrea

    Uno dei grossi problemi di questa piccola città è proprio la viabilità e conseguentemente i parcheggi. Le soluzioni potrebbero essere diverse e molteplici (non mi metto a scriverle perché non mi pare la sede adeguata) e, sicuramente, fotografando i parcheggi selvaggi non si risolve una mazza. Anzi, mi chiedo che senso abbia farlo. Voglia di giustizia a tutti i costi? Un po’ patetico a parer mio.

    • Francesco Capelletti

      Chi argomenta in questo modo ci fa capire che il nostro punto di riferimento, ormai, è il terzo mondo!

  • balubabà

    Non sono le auto che devono essere fotografate ma i vigili che magari sono al bar. O DOVE SONO ?????

  • betty

    Ma non credete che ci siano problemi ben più gravi a cremona???
    Ma che fastidio danno le macchine davanti a S. Lucia?
    Pensiamo ai problemi veri che è meglio.
    Complimenti a chi ha il tempo di andare in giro a fare queste belle fotografie.

    • up&down

      il suo commento, comunque lecito, è la dimostrazione che ci meritiamo la città che abbiamo.

    • brava!e magari perchè non parcheggiare anche in piazza del duomo?oppure in terza o quarta fila?faccia un bel giretto un pomeriggio davanti alla chiesa,e vedrà come stanno bene furgoni,camioncini e auto davanti ad una chiesa del XII secolo,una delle piu antiche di cremona!ma come dice bene up&down,ci meritiamo la città che abbiamo dopo certi commenti!
      ah,dimenticavo,sul sagrato della chiesa esiste un bel cartello di divieto di sosta con rimozione forzata..ma si sa,i vigili vedono solo quello che fa comodo,magari un bel parchimetro scaduto da 2 minuti..

  • Per il parcheggio dietro alla chiesa di santa Lucia abbiamo inviato mesi fa al Comune questa richiesta:

    Portiamo alla vostra attenzione il parcheggio delle auto nell’area dietro la chiesa di Santa Lucia (angolo via R. Manna), parcheggio al quale si accede passando su strisce pedonali e marciapiede. Essendo privo di segnaletica, di un regolare accesso e di stalli ben delimitati per le auto, vorremmo capire come deve essere considerato, se cioè un normale parcheggio libero (privo degli elementi di cui sopra) o un’area neutra dove, in mancanza di regole, è consentito comunque parcheggiare le auto. Chiediamo quindi quale è la situazione alla quale riferirsi e, in ogni caso, quali azioni si intendono promuovere per disciplinare il tutto.
    Da parte nostra riteniamo sia molto più utile, nonché gradevole per cittadini e turisti, impedire fisicamente l’accesso alle auto con barriere tipo quelle poste in via Platina e abbellire il luogo con piante e/o fioriere (simili, per esempio, a quanto fatto davanti all’ingresso degli uffici comunali in C.so V. Emanuele II) e panchine.
    In attesa di una vostra risposta, porgiamo distinti saluti.

    Siamo ancora in paziente attesa della risposta, sollecitata ora anche dal Difensore Civico. http://www.lucicremona.it

  • Holtzmann

    Il Comune sa tutto. Il Comando Polizia Locale sa tutto. E’ solo una questione di scelta. Sicuramente dettata da finalità politiche che di interesse per la città non hanno nulla.
    Ogni multa produrrebbe 40 Euro: in un’ora ne possono fare almeno 15 per totali 600 Euro. Potrebbero raddoppiarle se utilizzassero i “ceppi” alle ruote (a Milano sono utilizzati normalmente). I ceppi triplicano la sanzione. Due persone con un furgone pieno di ceppi possono raccogliere da 6 a 10mila Euro al giorno. In un giorno i ceppi sono già pagati. Con altri 4 giorni sono ripagati tutti i costi di segnaletica (e anche i panettoni per impedire le soste selvagge).
    E non vengano a dire che si multa sempre chi lavora…Si multa chi sbaglia! E chi sbaglia lavora male !! (Anche chi non multa sbaglia)

    • Cremonese

      In pratica altre tasse, con metodo quasi estorsivo per la riscossione, bravo, bravissimo, complimenti.

  • Bisonte

    Certo che costoro dimostrano proprio di non aver null’altro a cui pensare…

  • betty

    Per la cronaca io abito a pochi passi dalla piazza “incriminata” e quindi conosco benissimo la situazione.
    Conosco bene anche la situazione di certi anziani a casa da soli che non sanno a chi rivolgersi per avere un aiuto, conosco bene la situazione di certi disabili che sono rimasti soli e non hanno amici con cui confidarsi e che vivono in case con barriere architettoniche che non permettono loro di uscire, conosco bene anche la situazione dei disoccupati che non hanno da mangiare.
    Cominciamo da loro! I soldi usiamoli per loro. Lo so che il problema dei parcheggi esiste, ma il terzo mondo sono le persone che hanno bisogno di aiuto e che non lo ricevono.
    Sapeste le parolacce che tiro alle macchine parcheggiate in seconda fila e alle mamme che depositano i figli proprio davanti alla scuola…

  • Dott Garda meglio

    Il parcheggio selvaggio è una forma grave di inciviltà ed è punito dal codice della strada. Servono sanzioni unico linguaggio compreso da chi non rispetta il prossimo. Chi comanda deve dare segnali in tal senso ma forse, dal punto di vista del consenso elettorale, non è molto conveniente. Meglio far finta di non vedere come accade da tempo in Corso Vittorio Emanuele.