Commenta

Zucchi Falcina, sindacati all'Asl: 'Il Cda insiste senza trasparenza'

anziani

Fondazione Zucchi Falcina di Soresina. I sindacati, segreterie Cgil, Cisl e Uil, categorie Funzione Pubblica e Pensionati, hanno incontrato il Direttore Sociale dell’Asl Provinciale per affrontare la situazione della casa di riposo cremonese che il Cda vuole mettere in vendita a causa di difficoltà economiche e di problemi nelle passate gestioni. “Continuano ad essere ignorate – scrivono i sindacati in una nota – le richieste di incontro con la Fondazione e con il Sindaco di Soresina. Il Cda insiste in un atteggiamento non trasparente e continua a far mancare le informazioni utili ad una alternativa alla vendita”. Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto all’Asl di farsi promotore per il recupero di tutti i dati che permettano di conoscere la situazione della Fondazione e per un confronto tra le parti e garante dei comportamenti e della qualità del servizio reso ai residenti della casa di riposo. L’Asl ha assicurato che promuoverà un nuovo incontro con ARSAC, l’associazione delle Rsa del cremonese (di cui Zucchi Falcina fa parte) per verificare i margini di azione e l’inevitabilità dell’alienazione della struttura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti