Cronaca
Commenta1

Buchi nelle strade, l'assessore: 'Dobbiamo aspettare il bilancio'

Fino all’approvazione del bilancio (si pensa giugno), l’amministrazione interverrà a regime ridotto per sistemare le grandi voragini che si sono create sulle strade cittadine. Solo 200 mila euro (contro i 3 milioni degli anni passati) sono stati stanziati, ma sono soldi che verranno impiegati per interventi di manutenzione ordinaria e a singhiozzo fino al ‘sì’ sul bilancio 2013. “E’ Aem a detenere il contratto per strade e marciapiedi – ha spiegato l’assessore Francesco Zanibelli, rispondendo in consiglio comunale alla mozione di Gian Carlo Schifano dell’Idv – ma con le risorse che il Comune le dà. Circa mille sono stati gli interventi comunicati da Aem nell’ultimo resoconto fornito al Comune. L’amministrazione è consapevole che le strade di Cremona sono messe male, ma siamo obbligati ad aspettare il bilancio, fino ad allora procediamo per dodicesimi”. Intanto, complici le condizioni metereologiche, diventano quotidiani i problemi legati all’asfalto cittadino che tira avanti a forza di rattoppi qua e là. E fioccano le proteste dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti