Commenta

Rapinatori gentiluomini alla banca Unicredit di Castelvetro

rapina

Hanno rubato 10mila euro in contanti custoditi nella cassaforte della banca Unicredit di Castelvetro Piacentino, ma hanno anche restituito i soldi a una cliente che li aveva appena ritirati in cassa. La rapina è andata in scena nel pomeriggio di giovedì 9 maggio. Sembra che i malviventi gentiluomini siano rimasti all’interno dell’istituto di credito circa quaranta minuti, prima di fuggire a piedi, molto probabilmente verso un’auto che li attendeva poco distante con a bordo un complice. Sulle loro tracce i carabinieri di Monticelli e i colleghi del Nucleo investigativo di Piacenza. I rapinatori, due uomini con accento italiano e armati di taglierino, sono entrati in banca intorno alle 16, verso l’orario di chiusura. Hanno minacciato tre dipendenti e una cliente facendosi consegnare il denaro che era nella cassaforte. Poi hanno preso altri mille euro che un cassiere aveva in mano, ma a quel punto uno dei banditi si è rivolto alla cliente chiedendo se quei soldi fossero i suoi. La donna ha annuito, dicendo che li aveva appena prelevati dal suo conto corrente. Tra lo stupore generale, il rapinatore glieli ha restituiti. Tutti sono stati chiusi in bagno per far sì che i malviventi avessero tutto il tempo di assicurarsi la fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti