Commenta

Ciclo idrico provinciale, tappa in Commissione affari istituzionali

acqua

“Dopo il pronunciamento della Conferenza dei Comuni del 2 maggio scorso dove si sanciva l’ipotesi di un affidamento provvisorio del servizio idrico a Padania acque gestioni nel momento in cui la stessa avrà i requisiti di legge per l’affidamento, lunedì inizia l’iter delineato sempre in sede di Conferenza. Si comincia alle 15 in Commissione affari istituzionali della Provincia – dichiara il Presidente della Commissione nonché Segretario provinciale dell’Udc Giuseppe Trespidi – dove Padania acque gestioni illustrerà ai Consiglieri provinciali a che punto è l’iter intrapreso per il trasferimento delle partecipazioni azionarie detenute dalle società patrimoniali agli enti azionisti delle patrimoniali stesse ovvero i Comuni e la Provincia”. Non sarà un incontro rituale perché in discussione oltre al crono programma del trasferimento delle quote azionarie ci saranno anche gli investimenti in reti fognarie e depurazione, che i Piccoli Comuni non sono in grado di fare a causa del Patto di stabilità, e l’aumento della tariffa dell’acqua con effetto retroattivo. “È pur vero che questo aumento – continua Trespidi – è la conseguenza delle disposizioni dell’Authority dell’Energia e del Gas che non ha lasciato margini discrezionali riguardo alla tariffa da applicare: o si applica la sua formula o si incorre in una penale del 10% che sarebbe ricaduta sulle società di gestione. Però è altrettanto vero che l’assemblea dei soci di Padania, tenuto conto del bilancio consuntivo 2012, può anche decidere diversamente individuando forme alternative per neutralizzare tale aumento”.
“L’Udc – conclude Trespidi – nel valutare positivamente i risultati finora raggiunti dopo l’apertura fatta dal Presidente dell’Ufficio d’ambito Denti, che aveva proposto un percorso credibile per arrivare all’affidamento provvisorio in gestione diretta (in house providing) del servizio idrico integrato ad una Società pubblica con quote azionarie interamente detenute dai Comuni, auspica che dopo questi incontri si possa affermare che finalmente qualcosa si è mosso e si muove decisamente e concretamente nella direzione auspicata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti