Commenta

Sciopero, treni fermi per otto ore Il primo rientro da Milano è alle 18.20

sciopero-treni

Mercoledì nero per i pendolari lombardi, cremonesi compresi. Ancora uno sciopero dell’Orsa, il nono della serie, contro il nuovo contratto di lavoro Trenord. Nella giornata di oggi (mercoledì 10 luglio) treni fermi per otto ore, dalle 9 alle 17. Previste le fasce di garanzia: dalle 7 alle 9 e dalle 18 alle 20. Nonostante questo “durante l’agitazione sindacale – avvisa Trenord – potranno verificarsi ritardi, cancellazioni e variazioni di percorso. Saranno garantiti i treni che, da orario ufficiale, sono previsti in partenza prima delle ore 9,01 e con arrivo entro le ore 10. Saranno possibili ripercussioni anche al termine dello sciopero, alla ripresa del servizio”. In mattinata sulla Mantova-Cremona-Milano, ritardo di 28 minuti per il 2646 delle 6.17 da Cremona. Problemi potrebbero sorgere anche nel ritorno, quando il primo treno previsto da Milano è il 2661 delle 18.20. ‘Via di sciopero pure oggi’, commenta una pendolare sulla pagina Facebook della Mantova-Cremona-Milano. ‘Buono sciopero a tutti’, rispondono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti