Commenta

Operaio in manette, deve scontare tre anni per spaccio di droga

carabinieri

Ieri i carabinieri di Castelleone hanno arrestato V.A., operaio di 38 anni del posto, colpito da un provvedimento restrittivo emesso dalla procura generale presso la corte d’appello di Brescia. L’uomo deve scontare tre anni, 11 mesi e 26 giorni di reclusione (e 18.000 euro di multa) per spaccio di stupefacenti. Il reato è stato commesso a Soresina nel 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti