Un commento

Parrucchieri e centri estetici, boom di attività straniere (soprattutto cinesi)

parruc-evid

Parrucchieri e gestori di centri estetici parlano sempre più spesso cinese. E’ boom, infatti, di imprese del settore con titolari stranieri (orientali principalmente) in provincia di Cremona. A livello nazionale sono oltre 7mila le imprese di immigrati attivi come parrucchieri ed estetisti (il 6,5% del totale) e spingono la crescita del settore registrando in un anno (tra 2012 e 2013, dati del primo trimestre) un aumento del 9,5%. In Lombardia, invece, le imprese di questo genere sono circa 1400 (il 6,1% del totale), in aumento del 15,4% nel giro di 12 mesi. Tra gli incrementi più significativi dell’area regionale c’è quello registrato sul nostro territorio: 26 imprese straniere attive (il 2,9% del totale), +23,8% (la crescita dell’intero settore è del 2,2%), nato in Cina il 43,5% dei titolari non italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • kunta

    Centri estetici? ahahah