Cronaca
Commenta5

Piscine e palestre, giunta aumenta tariffe del 25%

La Giunta comunale ha stabilito di adeguare le tariffe per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali. “Tenuto conto dell’andamento dei prezzi al consumo e dell’incremento dei costi di alcuni fattori produttivi legati alla gestione degli impianti sportivi – si legge in una nota stampa – si è deciso per una maggiore copertura dei costi dei servizi a domanda individuale. La gestione degli impianti sportivi è infatti un servizio a domanda individuale e la normativa prevede una copertura dei costi almeno dell’80%. Per garantire tale obiettivo ed assicurare l’equilibrio economico finanziario, si è reso necessario adeguare le tariffe in media del 25%, tenendo in considerazione anche dell’aumento delle spese energetiche e di manutenzione generali. Le nuove tariffe entrano in vigore dal 1° novembre“. La manovra del rincaro delle tariffe riguarda piscine, campi da calcio, palestre e bocciodromo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti