6 Commenti

Pm10, tre giorni oltre il limite E Legambiente attacca

Le centraline cittadine evidenziano una media di concentrazione di pm10 oltre il limite dei 50 microgrammi per metro cubo (questa la situazione sottolineata dalla strumentazione nei giorni 17, 18 e 19 ottobre, riferita sempre alle 24 ore precedenti). Legambiente interviene sulla questione incalzando l’assessore Francesco Bordi e la Giunta Perri. “Dopo aver letto i dati riguardanti gli sforamenti del pm10 e le considerazioni espresse dell’assessore all’Ambiente – si legge in una nota diramata dal direttore dell’associazione a Cremona, Luigi Iengo – ci preme ribadire che è inutile pensare che le colpe siano sempre da ricercare da altre parti. Il fatto che Cremona sia ubicata nel cuore sud della Pianura Padana è cosa nota, ma ciò non toglie che l’amministrazione comunale abbia il dovere di trovare delle soluzioni che migliorino la qualità dell’aria a Cremona”.

“Come? Per esempio – prosegue Iengo – con interventi sulla viabilità, con chiusura totale alle auto nel centro storico e nelle zone periferiche, con estensione delle zone 30, con controlli più rigorosi e riqualificazione del riscaldamento pubblico e privato. Cremona da troppi decenni è immobile, i progetti fino ad ora elaborati sono rimasti inapplicati e solo sulla carta. Ci vuole coraggio e determinazione nel portare avanti politiche serie ambientali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • sandra

    Chiusura totale alle auto nel centro storico e nelle zone periferiche ? Grazie , ma preferisco convivere con le Pm10.
    Se a Lega ambiente non va , sempre libera di cambiare città.

    • bungatore

      se cambia lei è meglio per tutti…………..!!!

  • bungatore

    GRAZIE PERRI ci ricorderemo die lei……………………!!!!!

  • Aceto

    Chiedere a Trentarossi, non è di legambiente? Non avete votato per lui?

  • fallocrate

    Il mondo intero soffoca nello smog e Voi Ambientalisti dediti a incatenarvi alle piante vi allarmate per il pm 10 a cremona . Non ricordo che le giunte comunali comuniste che si sono susseguite negli ultimi 50 anni abbiano fatto qualcosa di meglio.
    I soliti professionisti della chiacchiera. W la strada sud

  • lalli

    condivido il parere di bungatore. Ma come si fa ad essere di mente così chiusa e voler continuare a vivere in mezzo a quest’aria inquinata?
    Inoltre: chi dice che il mondo intero soffoca non è forse mai stato all’estero e forse solo ogni tanto fuori città.

    certamente è una problematica molto ampia ma basterebbe iniziare a migliorare i trasporti pubblici e disincentivare l’uso della macchina. cremona è talmente piccola che è veramente possibile trasferirsi velocemente sia in bici che a piedi.