Commenta

Ritardi quotidiani e carrozze gelate, disagi per Milano

trenord

I soliti (ormai da qualche tempo) quindici minuti di ritardo e le carrozze gelate. Si lamentano di nuovo i pendolari cremonesi per il servizio ferroviario di Trenord. Nel mirino, oltre agli ormai quotidiani minuti in più (14 per il 2648 delle 6.58, 18 per il 2650 delle 7.33), ancora problemi con l’impianto di riscaldamento. Su entrambi i due treni di punta, segnalate carrozze fredde. Un disagio non nuovo sulla tratta Mantova-Cremona-Milano, tanto che a marzo 2012 sui treni ‘ristrutturati’ (quelli attualmente presenti sulla tratta), era stato rimesso a nuovo l’impianto di condizionamento e riscaldamento. Ma gli effetti – come sottolineano i viaggiatori – stentano a vedersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti