2 Commenti

Ruba gioielli e li nasconde sotto i sedili del treno, preso

treno-cc

Aveva nascosto la refurtiva sotto i sedili del treno. 15mila euro in gioielli rubati da un’abitazione. In arresto per furto è finito Amar Radu, romeno 32enne residente a Soresina. Grazie alla segnalazione di un gruppo di giovani, i militari hanno fermato il ladro alla stazione ferroviaria. Il suo intento era quello di fuggire in treno. Aveva già nascosto i gioielli, ma i carabinieri lo hanno bloccato prima che il treno partisse. E’ successo venerdì verso le 18,30 a Garlasco, in provincia di Pavia, quando un gruppo di giovani, all’uscita dall’oratorio, ha notato la presenza sospetta del 32enne che scendeva da un terrazzo al piano rialzato di una casa. Subito è stato lanciato l’allarme agli uomini dell’Arma, mentre il ladro, vistosi scoperto, si allontanava velocemente. Da quell’abitazione, in effetti,  era stato messo a segno un furto. La padrona di casa, una donna di 73 anni, non si era accorta di nulla perché impegnata in faccende domestiche. Grazie alla descrizione fornita dai ragazzi, i carabinieri hanno potuto rintracciare l’autore del colpo sul treno in partenza per Pavia. L’uomo ha cercato inutilmente di allontanarsi, ma è stato subito bloccato. La refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ma toh!un rumeno che ruba!strano!
    ormai siamo nel completo far west con sta gentaglia..ma non possiamo difenderci e nessuno ci difende!

  • paolo

    Nell’articolo non si dice della sorte dell’incauta “risorsa per il Paese” dopo essere sto “fermato”: magari anche lui in liberta’ come i suoi analoghi compagnucci di merende di Cremona?