Un commento

Forze dell'ordine mobilitate tra Lega, Casa Pound e centri sociali

1

foto Sessa

Forze dell’ordine mobilitate nella mattinata di sabato in città per una serie di iniziative. Davanti alla Coop di via del Sale gli aderenti al Csa Dordoni hanno distribuito volantini per sensibilizzare i passanti sulla vicende che riguardano i lavoratori delle cooperative collegate alla Granarolo a Bologna. “Una lotta dura – si legge sul volantino – uno scontro frontale, in cui si è misurata la forza sfacciata del capitale contro la determinazione dei lavoratori nel difendere diritti acquisiti e soprattutto la loro dignità”. Sempre in zona Po, gli attivisti di Casa Pound hanno regalato pasta “per dare una risposta concreta contro il caro vita”. Forze dell’ordine schierate anche in centro città, in corso Campi, dove la Lega Nord ha allestito il gazebo contro l’Euro, presidiato da carabinieri e polizia.
Vigili urbani mobilitati anche questa mattina contro i venditori abusivi, come più volte chiesto dalla Lega Nord in questo clima da piena campagna elettorale. Proprio su questo tema, il timore per lo svilupparsi di momenti di tensione. In mattinata, è stato dato per probabile l’arrivo di militanti del centro sociale Kavarna per solidarizzare con i venditori abusivi (presenti comunque nelle vie del centro). Il risultato? Un centro città (e non solo) punteggiato da agenti in divisa e non, in pieno shopping per gli acquisti natalizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ics

    Ma pensa te che mi son persa!!! E pensare che io, sabato mattina sono andata a lavorare…