3 Commenti

A 93 anni si è spento il professor Gianfranco Taglietti

taglietti-evid

Si è spento in ospedale il professor Gianfranco Taglietti, nome illustre della cultura cremonese. Aveva 93 anni ed è stato testimone di  quasi un secolo di storia. Da circa una settimana era ricoverato. Laureato in Lettere Classiche a Pavia, prese parte alla campagna di Russia durante la seconda Guerra Mondiale come sottotenente di complemento dei bersaglieri; ferito gravemente e rimpatriato, venne congedato l’8 settembre 1943. Per oltre vent’anni ha insegnato materie letterarie nei ginnasi, quindi nel 1965 iniziò la carriera di preside, prima all’istituto Anguissola, poi, fino al 1979 al liceo scientifico Aselli. Animatore della vita culturale cittadina, presidente del circolo culturale Adafa di via Palestro, ha dedicato l’ultima parte della sua intensa attività al recupero e alla valorizzzione degli scritti in dialetto, sia della tradizione popolare cremonese che contemporanea. In questo ambito è stato il più grande studioso dei dialetti cremonesi del dopoguerra.Ha realizzato il dizionario etimologico del dialetto cremonese, la storia delle strade di Cremona, ha curato la monografia su Melchiorre Bellini e molte altre pubblicazioni su temi storici e dialettali.

Alla famiglia le condoglianze della redazione di Cremonaoggi, testata a cui il professor Taglietti ha collaborato fino a pochi giorni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Landi Dott. Roberto

    Quale ex studente del Liceo Scientifico Gaspare Aselli un ricordo rispettoso di un Preside severo ma competente e retto.

  • Laura Carlino

    Una grande persona da ricordare con rispetto e riconoscenza.

  • RODOLFO BONA

    Una grande perdita per la cultura cremonese. Anche la politica cremonese perde una figura limpida che ha servito con grande serietà i valori della nostra democrazia. Un abbraccio a Gabrio e a tutta la famiglia anche a nome dell’Anpi di Cremona.
    Rodolfo Bona