Commenta

Prendono di mira due abitazioni: messi in fuga da vicini e militari

carabinieri

Ci hanno provato due volte, ma per due volte sono stati costretti a fuggire a mani vuote. Decisive, a Castelleone, le segnalazioni dei cittadini e l’intervento tempestivo dei militari. E’ successo giovedì tra le 18 e le 19, quando tre giovani sono stati notati stazionare con atteggiamento sospetto davanti ad una villetta di via Fosse Ardeatine. In questo caso hanno fatto scattare l’allarme, e un vicino ha visto tre sagome scure che fuggivano. Non contenti, gli stessi malviventi ci hanno riprovato in un’abitazione di via Taraschi, ma anche lì è andata male. La loro presenza ha insospettito un passante che ha allertato subito i carabinieri. A quel punto i ladri si sono visti costretti a fuggire per la seconda volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti