Commenta

Forza Italia, campagna elettorale iniziata senza sede nè coordinatore

comune-main

La visita di Maria Stella Gelmini, a Cremona, coordinatore regionale di Forza Italia, non è servita a chiarire chi saranno i coordinatori provinciali e locali del partito. Il ruolo è attualmente svolto pro tempore dall’ultimo responsabile del Pdl, Luca Rossi. “Io sto svolgendo un ruolo di traghettatore, in attesa che dall’alto arrivi un segnale chiarificatore”, afferma, senza dare indicazioni su chi potrebbe essere il suo successore. E’ certo che i tempi stringono, Forza Italia è il maggior partito della coalizione di centrodestra che sostiene il sindaco Perri e al momento non dispone nemmeno di una sede quale punto di riferimento per le riunioni e il contatto con i cittadini. Lunedì prossimo ci sarà una riunione operativa, presieduta da Francesco Zanibelli, ultimo coordinatore cittadino e assessore  ai lavori Pubblici, per cominciare a ragionare di calendario eventi e iniziative per rilanciare la candidatura di Perri. Le mosse successive andranno poi coordinate all’interno del Comitato per Perri: costituito da un rappresentante di ciascun partito e dalle liste civiche.  Il Tavolo politico, dopo lo sblocco della candidatura del sindaco in carica, fino all’ultimo tutt’altro che scontata, ha visto l’allargamento a Fratelli d’Italia e prossimamente includerà Claudio Demicheli, pronto ad ufficializzare la sua lista. L’elenco dei sostenitori di Perri al primo turno potrebbe finire qui: troppe liste civiche finirebbero per parcellizzare il voto. Sarà così? “Il tavolo politico è stato fatto per includere, non per escludere”, afferma Rossi, “ma è anche necessario non disperdere troppo le energie. Dal mio punto di vista personale due liste civiche possono essere sufficienti”. Quanto alla composizione delle liste, anche Forza Italia punta “alla maggiore rappresentanza possibile. Penso al mondo delle imprese e delle categorie produttive, ma anche all’associazionismo di impegno sociale”. Concorrenza sul campo da gioco  di Gianluca Galimberti, lo sfidante di centrosinistra.  “Quello non è solo il mondo di centrosinistra – chiarisce Rossi –  ma è fondamentale anche per Forza Italia, un partito basato sul protagonismo dell’individuo e sul sapersi mettere in gioco nei vari settori dell’agire umano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti