Commenta

Utenze, Amore: "Tagli scongiurati fino alla metà di marzo"

utenze-evid

Fino alla fine di febbraio niente tagli delle utenze: l’assessore Luigi Amore, in risposta alle proteste avanzate nei giorni scorsi dal comitato antisfratto, fa notare che “con Aem l’accordo è stato prorogato e che con l’intervento del Comune fino alla metà di marzo non dovremmo avere problemi, utilizzando anche il fondo che abbiamo disposto. Contiamo di arrivare alla metà di ottobre con una situazione dei pregressi risanata”. La situazione è quindi tenuta costantemente monitorata dal Comune, che lancia però un appello ai cittadini che si trovassero in situazione di morosità: “Chi si è trovato con le utenze comunque garantite in questo periodo invernale, non se ne dimentichi, ora che arriva l’estate, ma venga presso i servizi sociali per studiare con noi un piano per il rientro, dove possibile” evidenzia Amore, che vorrebbe arrivare al prossimo inverno senza che vi sia l’incubo dei tagli.

Tra l’altro grazie a un accordo fatto con Aem, non arriveranno più bollette cumulative di 3 o 4 mesi, ma una rateizzazione mensile: “Questo ci permetterà di intervenire nelle situazioni di emergenza con minore difficoltà. in quanto gli importi delle singole bollette saranno inferiori – evidenzia ancora l’assessore -. A questo si aggiunge il fatto che l’inverno mite che abbiamo appena trascorso e il calo dei costi energetici, ha comportato una diminuzione complessiva dei costi in bolletta di circa il 25%”.

Laura Bosio
redazione@cremonaoggi.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti