Commenta

Truffa: romeno in manette su mandato europeo, sarà estradato

carabinieri

Nella serata del 2 maggio a Soresina i carabinieri hanno arrestato D.A., romeno di 28 anni residente in paese, di professione impiegato, accusato di truffa aggravata in concorso commessa all’estero. Il giovane è stato arrestato su mandato europeo emesso dalla corte d’appello di Brescia su richiesta dell’autorità giudiziaria tedesca. Il 28enne è stato quindi accompagnato in carcere di Cremona in attesa di essere estradato in Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti